Consigli di viaggio per la Thailandia

La patria di splendide spiagge di sabbia bianca, templi complessi, incredibile cibo di strada e un forte patrimonio culturale, la Thailandia è uno di quei posti che ha qualcosa per tutti. Sia che tu voglia visitarla per esplorare il suo ricco patrimonio culturale, o semplicemente per crogiolarti in una delle sue numerose spiagge e feste.

Informazioni rapide Thailandia

Valuta: Baht thailandese

Presa di corrente: 220 V AC. Le prese della corrente sono generalmente prese a due punte tonde o piatte. Assicurati di mettere in valigia un adattatore da viaggio universale in modo da poter utilizzare tutti i tuoi apparecchi elettronici.

Visto per la Thailandia: In generale, ai cittadini degli Stati Uniti, Regno Unito e passaporti UE viene rilasciato un visto gratuito di 30 giorni quando si entra in Thailandia in aereo e 15 giorni se si entra via terra. Questo visto è facilmente estensibile se si desidera rimanere nel paese più a lungo. I titolari di passaporto dell’ASEAN ottengono un visto gratuito di 30 giorni all’entrata.

Se vuoi rimanere in Thailandia più a lungo, puoi fare prima la richiesta di un visto turistico in qualsiasi ambasciata thailandese (questo ti dà 60 giorni). Spesso vieni richiesta la prova di volo (biglietto aereo) in arrivo prima di permetterti di entrare nel paese..

Sicurezza: In generale, la Thailandia è un posto sicuro anche se alcune zone sono sconsigliate…  L’incidente più comune in Tailandia è causato da scooter e motorini. Ciò che la maggior parte della gente non tiene in considerazione è che, anche se hai un’assicurazione di viaggio, se non hai la patente valida per guidare la moto, la maggior parte delle polizze non ti coprirà il sinistro in caso di incidente; assicurati quindi di partire con la patente in corso di validità.

Lingua: Nelle isole thailandesi, l’inglese è molto comune in quanto molte persone lavorano nel settore turistico.  Nel nord della Thailandia e in altre zone rurali, ci sono possibilità che incontriare persone che non parlano inglese. Tuttavia, non preoccuparti. Sorrisi e un divertente gioco di sciarade sarà un ottimo modo per conoscere la gente del posto.

Feste e celebrazioni: In Thailandia, Loi Krathong e Songkran sono due festival che raccomandiamo vivamente. Immagina di guardare il cielo mentre migliaia di lanterne di carta sono liberate nel cielo e fidati di me quando dico che vederlo di persona è davvero un’esperienza magica.

Trasporti: Il trasporto da un luogo all’altro è abbastanza facile in Thailandia ed è abbastanza efficiente.

 

Budget approssimativo

In Thailandia si possono trovare ottime sistemazioni in Hotel a partire da $ 30-35 al giorno. Il cibo è relativamente economico, soprattutto mangi cibo locale (con un piatto di Pad Thai a partire da $ 1). Ecco un costo approssimativo per i prodotti di base:

Alloggi: Budget: $ 6 (dormitorio), $ 10-15 (stanza privata), Sistemazione in Hotel categoria media: $ 20-30, Hotel di buona/ottima categoria $ 40 ++

Cibo: (pasto tipico per uno): Cibo di strada: $ 1-3, Ristorante: $ 5-10, Ristorante molto carino: $ 15 ++

Trasporto: Songthaew (jeep rossa): $ 0,60, Tuk Tuk: $ 1-5 in base alla distanza, Bus notturni: $ 15 (normale) $ 20 (VIP), Treni: $ 35 (1a classe con il proprio letto) $ 12 (treno di 3a classe)

Cosa mettere in valigia per viaggiare in Thailandia

Nonostante abbia stagioni diverse, il clima della Thailandia è generalmente caldo, con l’eccezione di alcuni mesi più freddi nel nord della Thailandia. Tenendo in considerazione quanto appena detto, assicurati di portare vestiti freschi e una sciarpa o due per visitare templi e altri siti religiosi.

Parola di cautela

Il turismo animale in Thailandia è piuttosto dilagante con molti tour che promuovono il trekking sugli elefanti. Moltissimi turisti affollano il tempio Tiger a Chiang Mai solo per farsi un selfie con una tigre.

Le tigri in questi luoghi sono spesso maltrattate e drogate in modo che possano essere abbastanza docili per l’interazione con l’essere umano. Lo stesso vale per i “santuari” degli elefanti. La linea di fondo è, fai la tua ricerca se devi davvero vederli e vai solo a quelli stimabili (ti consigliamo Elephant Nature Park ), o meglio ancora – basta evitare qualsiasi attività che coinvolga gli animali.

 

 

Le migliori cose da fare in Thailandia

Come accennato, la Thailandia è un paese che ha un pò di tutto per tutti. Nonostante siano frequentati ogni giorno da milioni e milioni di turisti, c’è ancora una gran parte della Thailandia che rimane in gran parte inesplorata.

Perditi nel caos di Bangkok

Questa vivace città metropolitana è il cuore della Thailandia ed è una delle città più caotiche, energetiche e vivaci nel sud-est asiatico. Mentre alcune persone si dirigono direttamente verso le isole, trascorrere alcuni giorni a Bangkok è un ottimo modo per immergersi in questo paese esotico. A Bangkok, ci sono templi, aree commerciali e praticamente tutto ciò che puoi immaginare. Alcune delle cose più popolari da fare a Bangkok è visitare il famoso Tempio di Wat Pho e il Grand Palace. Fai acquisti nel vasto mercato del fine settimana di Chatuchak o in molti centri commerciali e mangia del delizioso cibo da strada disponibile in tutta la città.

Fare trekking nel nord della Thailandia

Dopo aver esplorato Bangkok, puoi scegliere di avventurarti verso le città del nord della Thailandia. Sfrutta al massimo le montagne del nord della Thailandia e concediti qualche giorno di trekking, rafting sulle rapide, esplorando villaggi remoti delle tribù delle colline o semplicemente godendoti l’aria fresca delle montagne. Nel nord della Thailandia, puoi anche scegliere di fare il Mae Hong Son Loop. Oltre al trekking, è altamente raccomandato anche il rafting lungo i fiumi di Chiang Mai.

Dall’esplorazione del Tempio Bianco unico a Chiang Rai a trascorrere un paio di giorni di relax nella città sonnolenta e hippy di nome Pai

Esplora il mondo sottomarino

Conosciuta per avere una vita marina molto varia e ricca, la Thailandia è uno dei migliori (e più economici) luoghi  per imparare a immergersi. Ottieni la certificazione PADI mentre fai immersioni a Koh Tao , a Koh Phi Phi, a Phuket o in molte altre isole. Qualunque cosa tu faccia, se sei un appassionato di immersioni subacquee, prova alcune delle migliori immersioni subacquee in Thailandia, immersioni di liveaboard.  Se sei un appassionato di immersioni, andare in barca da crociera in Thailandia è un’esperienza che non dimenticherai mai!

 

 

Esplora i luoghi fuori dalla strada battuta in Tailandia

Essendo un paese incredibilmente vario, la gente affolla la Thailandia per una serie di motivi. Oltre a visitare i soliti luoghi come Bangkok, Chiang Mai e le isole thailandesi, ecco alcune cose da fare:

Andare a fare escursioni e campeggio nei parchi nazionali

Fare trekking sulle montagne come Doi Mon Jong o Phu Chi Fa o anche esplorare alcuni dei loro numerosi Parchi Nazionali. Campeggi a Doi Inthanon o Doi Pui sono una ottima e valida alternativa alla frenesia delle città. Allo stesso modo, luoghi come Khao Sam Roi Yot sono anche ottimi posti da visitare, data la sua vicinanza a Bangkok.

Vai all’isola saltando nelle isole thailandesi

Tra le numerose isole tra cui scegliere, avrai l’imbarazzo della scelta tra spiagge e vita sottomarina. Sia che tu voglia far festa durante la festa della luna piena a Koh Phangan, visitare il Parco marino di Ang Thong o semplicemente esplorare alcune delle migliori spiagge della Thailandia , un viaggio alle isole è d’obbligo.

 

Cosa mangiare in Thailandia

La Thailandia è la patria di alcuni dei cibi più incredibili (nel mondo). Questo paese offre una cucina ricca di ingredienti freschi e sapori audaci. Se sei solo in Thailandia per un breve periodo di tempo, ecco alcuni piatti che devi provare:

Pad Thai: prontamente disponibile in quasi tutti i carrelli degli alimenti di strada, questo piatto è qualcosa che non si può mai sbagliare. Noodles spessi conditi con una varietà di gamberetti o pollo, germogli di soia, uova e tofu, saltati in padella.

Pad Krapow Moo: Un fritto misto di maiale tritato o piatto di pollo cucinato con un sacco di basilico, aglio e peperoncini serviti in cima a una ciotola di riso bianco e servito con un uovo fritto.

Som Tum: papaya tagliuzzata mescolata con fagiolini, aglio e peperoncini marinati in un tipo di salsa vinaigrette condita con arachidi. Di solito mangiato come insalata di contorno con piatti alla griglia.

Riso appiccicoso di mango: riso al cocco abbinato a un mango maturo con un dolce sciroppo di cocco!

 

Dove soggiornare in Thailandia

Le sistemazioni in Thailandia variano notevolmente. Dal campeggio nei parchi nazionali, soggiornando in un bungalow sulla spiaggia lussureggiante, o in una lussuosa villa, non c’è sicuramente penuria di posti in cui soggiornare in Thailandia. Per aiutarti a capire i posti migliori in cui soggiornare in Thailandia, ecco i nostri suggerimenti personali sui migliori hotel e ostelli in Thailandia: