Patagonia, una bellezza condivisa da 🇨🇱 Clile e 🇦🇷 Argentina

Situata all’estremità meridionale del Sud America, la Patagonia (noi approfondiremo la parte della Patagonia Argentina grazie alle informazioni ed alle immagini fornite dal nostro utente Stefano che la ha vissuta per 21 giorni) è un territorio condiviso da Cile e Argentina.

La regione della Patagonia comprende la parte meridionale della catena montuosa delle Ande a sud-ovest verso l’oceano Pacifico (lato cileno) e dall’est delle Ande alle valli che segue a sud attraverso Rio Colorado verso l’Oceano Atlantico (lato argentino). Copre un’area di circa 300.000 miglia quadrate. (777.000 kmq.), Tra cui alcune isole dell’Antartide argentina e del Sud Atlantico, nonché il popolare territorio della Terra del Fuoco, che si trova sulla punta più meridionale del continente. Questa regione è scarsamente popolata con circa 1,5 persone per kmq.

Il suggestivo scenario della Patagonia è il risultato di importanti trasformazioni glaciologiche e geologiche avvenute nella regione milioni di anni fa, creando montagne e innumerevoli valli, ghiacciai, laghi e fiumi. La Patagonia è una delle aree più disabitate del nostro pianeta e ospita un’incredibile varietà di vita selvatica e vegetale, molte delle quali sono endemiche della regione.

Il nome Terra del Fuoco fu dato per primo nel XVI secolo dai marinai europei che transitavano davanti alle sue coste notando dei fuochi accesi dagli indigeni che gli appiccavano per proteggersi dal freddo.
Il clima di queste zone è caratterizzato da basse escursioni termiche durante l’anno con inverni non particolarmente rigidi (medie attorno allo 0°) ed estati decisamente non calde (medie di 10°).

Governo della Patagonia

Sia il Cile che l’Argentina sono repubbliche democratiche. A livello statale, la Patagonia si trova in due paesi: Cile e Argentina. Entrambi i paesi hanno organizzato i loro territori patagonici in suddivisioni amministrative non equivalenti: province e dipartimenti in Argentina; e regioni, province e comuni in Cile. Essendo uno stato unitario, le divisioni amministrative di primo livello del Cile – le regioni – godono di molta meno autonomia delle province argentine. Le province argentine hanno eletto governatori e parlamenti, mentre le regioni cilene hanno intenzione di nominare il governo.

Popolazione della Patagonia

Molte regioni della Patagonia hanno una densità di popolazione molto bassa. La popolazione totale della Patagonia è di circa 2 milioni, che è combinata in Argentina e Cile, con la grande maggioranza che vive in Argentina.

Il fuso orario in Patagonia

Se in Italia vige l’ora legale, in Patagonia bisogna spostare le lancette dell’orologio indietro di 5 ore rispetto all’orario italiano, altrimenti la differenza è di 4 ore in meno.

Lingua della Patagonia

La lingua ufficiale della Patagonia è lo spagnolo ma ci sono piccole tasche di comunità indigene all’interno della Patagonia che parlano Mapuche. Nelle città più grandi probabilmente incontrerai gente del posto che conosce un po ‘di inglese, ma nelle zone rurali questo è raro, quindi è molto utile conoscere le frasi di viaggio di base in spagnolo (o viaggiare con una guida turistica che conosce la lingua).

Principali città della Patagonia

Punta Arenas (Cile), Puerto Natales (Cile), El Calafate (Argentina), Ushuaia (Argentina – Terra del Fuoco).

Valuta

Le valute locali sono il Peso argentino (ARS) e il Peso cileno (CLP).

Clima della Patagonia

La stagione estiva in Patagonia va da dicembre a marzo. La più alta piovosità è durante l’inverno della Patagonia (da giugno a settembre), ma i giorni sono mutevoli e possono essere caldi e soleggiati un giorno, bagnati e ventosi il successivo. La stagione estiva è uno dei periodi migliori per viaggiare in questa parte del mondo, poiché i mesi invernali a volte possono essere difficili e inospitali.

Vaccinazioni

Attualmente non sono richieste vaccinazioni ma è consigliabile effettuare una vaccinazione per la febbre gialla. Fate attenzione a non bere acqua ghiacciata e/o non imbottigliata e a non consumare verdure crude e frutta non sbucciata. Per maggiori informazioni, consigliamo di visitare il sito della Farnesina in merito alla situazione di Cile e Argentina.

Corrente elettrica

In Patagonia, la maggior parte della tensione elettrica è di 220 volt, 50 cicli (220v 50Hz). La maggior parte degli apparecchi da viaggio, come computer portatili e caricabatterie per telefoni cellulari, ha un trasformatore di voltaggio automatico (ad esempio “110 V-240 V”), ma gli apparecchi o i dispositivi elettrici progettati per 110 volt avranno bisogno solo di un trasformatore e non solo di una spina adattatore.

OFFERTE Voli Low Cost e di Linea per Ushuaia 🇦🇷

PartenzaPartenzaPartenza
MilanoRomaPalermo
CataniaBariLamezia T.
GenovaTorinoReggio C.
FirenzeOlbiaAlghero
TriesteTrapaniVenezia
CagliariNapoliAncona
BolognaBrindisiPescara
🐸Sinaviga.it confronta simultaneamente le più vantaggiose offerte voli di centinaia di ✈ compagnie aeree di linea, aerolinee low cost, operatori charter e agenzie di viaggi online.

10 cose da fare e da vedere nella Patagonia Argentina

La Patagonia è una terra di tradizioni e leggende. Sia che tu stia pianificando di visitare alcuni dei luoghi più famosi della zona , o preferisca perderti nella natura selvaggia della pampa, la Patagonia è una destinazione indimenticabile e un must per chiunque voglia visitare l’Argentina.

1. Ghiacciaio Perito Moreno, Parco Nazionale Los Glaciares

Il più grande parco nazionale dell’Argentina, Los Glaciares è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO nel 1981 e fa parte del South Ice Patagonian Ice Field, che alimenta ben 48 ghiacciai. Una delle aree più visitate dell’Argentina, la più grande attrazione qui è il ghiacciaio Perito Moreno, una gigantesca calotta glaciale di enormi dimensioni che si estende per 250 km² e per 30 chilometri in lunghezza , rendendolo la terza più grande riserva d’acqua dolce sul pianeta. Potrai ascoltare e vedere le rotture glaciali sconvolgenti e guardare il blue e i bianchi intensificarsi mentre la luce del giorno cambia.

2. Ushuaia, Terra del Fuoco

Nella terra del fuoco esiste la città “alla fine del mondo”: Ushuaia. Famosa per essere la città più meridionale del pianeta. Ushuaia comprende molti dei tratti distintivi della regione: remoti, incantevoli, inimitabili. Segui le orme di Charles Darwin, naviga sul Canale di Beagle e invia ai tuoi cari una cartolina (o forse è meglio un whatsapp od un Telegram) dalla citta situata alla fine del mondo.

3. Osserva le balene a Puerto Madryn

La balena franca australe è uno dei mammiferi marini più maestosi che si possano vedere in Argentina, e il posto ideale per farlo è dalla città della Patagonia di Puerto Madryn. Le acque riparate della baia di Golfo Nuevo sono il terreno perfetto per questi incredibili mammiferi che vengono qui per accoppiarsi tra giugno e dicembre. I tour di osservazione delle balene partono regolarmente dalla città e durano circa un’ora e mezza. Porta la tua macchina fotografica e cattura questi bellissimi mammiferi mentre saltano fuori dall’acqua.

4. Nibepo Aike Estancia

Situato all’interno del Parco Nazionale Los Glaciares e sulle rive del Lago Argentino, Nibepo Aike Estancia è il sogno di ogni aspirante cowboy. Fondato da un immigrato croato negli anni ’20, il ranch è ancora di proprietà della famiglia e i visitatori possono partecipare a una giornata di attività in campagna o, per quelli con abilità equestri, seguire le vecchie rotte di bestiame attraverso gli incredibili paesaggi.

5. Trekking in autunno

Le stagioni in Patagionia sono invertite rispetto alle nostre, essendo che si trova nell’emisfero meridionale. La regione, nota per le sue meravigliose catene montuose, steppe e praterie, è forse la più visitata in autunno, aprile – giugno, quando lo scenario si trasforma durante il passaggio tra le stagioni. Una sinfonia di rossi, gialli e verdi insieme al clima imprevedibile, puoi ritrovarti a fare trekking attraverso un vero e proprio snow globe di bellezza patagoniana durante uno qualsiasi dei mesi autunnali.

Booking.com

6. Pinguini a Punta Tombo

I pinguini sono alcuni degli abitanti più amichevoli dell’Argentina e da nessuna parte si possono osservare meglio che dalla penisola di Punta Tombo . Questo tratto di terra ricoperta di ghiaia e sabbia ospita la più grande colonia di pinguini di Magellano in Sud America, con oltre un milione e mezzo di esemplarei che arrivano ogni anno per riprodursi. Provenienti dal Brasile a settembre, rimangono fino ad aprile. Questi graziosi animali convivono tranquillamente con gli esseri umani ma ricordati di non toccarli! Sono selvaggi, dopo tutto.

7. Bariloche e i sette laghi

Bariloche è una cittadina alpina situata nel distretto lacustre mozzafiato della Patagonia argentina. Famosa per il suo cioccolato, lo sci e, naturalmente per i laghi, Bariloche è assolutamente da visitare. Noleggia un’auto ed esplora la zona, fermandoti, se osi, a nuotare in uno dei laghi glaciali. Bariloche è un paradiso per gli amanti della vita all’aria aperta, quindi preparati a essere ricompensato con alcune viste spettacolari dopo un’escursione o un trekking su uno dei numerosi sentieri che la zona vanta.

8. El Chalten

Uno dei posti migliori in tutta la Patagonia è El Chalten. Sia che tu stia cercando di fare semplici escursioni di un giorno, trekking più lunghi, assaggiare cibi e bevande fantastici, il piccolo villaggio di El Chalten ha qualcosa per tutti. Trascorri qualche giorno e scopri la ricchezza di sentieri, cascate, foreste e laghi che l’area ha da offrire. Non rimarrai deluso.

9. El Bolson

Connettiti con il tuo io interiore a El Bolson , una pittoresca cittadina di montagna 120 km a sud di Bariloche. Con un’economia locale che prospera grazie al turismo ma anche ai cibi locali e all’artigianato, El Bolson è la vacanza perfetta per chiunque cerchi di fuggire dalla città e sentirsi per un po’ parte di una comunità con un “rilassante stile di vita”. Dotato di sentieri escursionistici e paesaggi pittoreschi, un viaggio a El Bolson ti introdurrà a un diverso stile di vita patagonico.

10. Bahia Bustamante

L’Argentina non è esattamente in grado di competere con il vicino Brasile quando si tratta di spiagge, ma l’ offerta costiera di Bahia Bustamante è sicuramente um posto molto bello da vedere. Punteggiata da piccole insenature trovate tra formazioni rocciose che si protendono nel mare, Bahia Bustamante è anche nota per essere un villaggio di alghe. Precedentemente soprannominato “Rotten Bay” a causa della quantità di alghe che si trovano, non lasciarti scoraggiare poiché questa pianta naturale è ora raccolta per scopi medicinali. Esplora questo idilliaco santuario marino della fauna selvatica in bicicletta o a cavallo per un’esperienza autentica.

FATE ATTENZIONE

Se avete intenzione di passare il confine per entrare in Cile fate attenzione a non avere con voi frutta e verdura, cereali e prodotti di origine animale. Questi sono severamente vietati e non ci pensano due volte ad infliggervi una multa. Ci sono altri alimenti che non si possono introdurre sul territorio, ma che sono descritti nella dichiarazione che firmerete prima di entrare in Cile. Se avete con voi frutta da mangiare durante il viaggio l’importante è che la consumiate prima di raggiungere la frontiera. Se avete dubbi una volta in dogana chiedete a qualcuno che lavora lì. Alla peggio vi faranno buttare le cose, ma per lo meno non andrete incontro a sanzioni.

Ringraziamo Stefano Neno per le informazioni e le immagini che ci ha inviato.