Istanbul: città magica

Un viaggio affascinante tra le meraviglie architettoniche a capire l’identità religiosa di questo posto magico, tra Chiese armene, ortodosse, famose sinagoghe e moltissime moschee che si snodano all’interno della città.

La basilica di Santa Sofia è l’emblema di questo luogo, è stata la prima cattedrale Cristiana di rito Bizantino costruita nel 573 per volere di Giustiniano. Di fronte Hagia Sofia, troviamo Sultanamhet Camil , conosciuta come Moschea Blu, il nome deriva dalle innumerevoli piastrelle blu che impreziosisce la cupola. Poco distante da Palazzo Topkapi c’è il Museo di Archeologia: trattasi di tre edifici, Museo di Archeologia, Museo dell’Antico Oriente, e Padiglione Piastrellato. All’interno del museo di archeologia c’è il famoso Sarcofago del famoso Alessandro Magno.

Altra attrazione di Istanbul è il Ponte di Galata con altri due ponti: Ponte Ataturk e Ponte di Halis, ad attraversare il famoso Corno d’Oro, collegato la città di Bisanzio – Costantitnopoli a quella europea. Per finire da visitare la famosa Moschea di Solimano nel quartiere antico del Gran Bazar, poco distante dalla Basilica di Santa Sofia, dove potrete acquistare : frutta secca, tappeti e tessuti, e preziosi gioielli

Da non perdere e fotografare sono le famose Teste di medusa.

Se alla fine del viaggio sarete un po’ stanchi della frenetica ricerca di visitare più luoghi possibili potrete ammirare le Isole dei Principi, suggestivo arcipelago del Mar di Marmara. Questo arcipelago è composto da 9 isole, sono 5 quelle più visitabili: Buyukada , la più grande e visitata, Kinalida, la più vicina a istanbul, Burgazada, dove ci sono incantevoli ville, infine Heybelin da e Sedef.

Potrete raggiungere Istambul in macchina oppure in aereo con solo poche ore di volo da Milano, Venezia, Roma, Napoli, Torino, Bologna, Pisa, Ancona, Bari, Catania, Palermo, Reggio Calabria, Cagliari, Genova

Potrai inoltre trovare il tuo hotel al miglior prezzo (a partire da € 12/notte) oppure utilizzare le fantastiche promozioni Volo+Hotel di sinaviga.it,

Girovagando per le strade di Istanbul potrete fermarvi a degustare i piatti presso innumerevoli Street food della cucina Turca: Dolma, verdure ripiene di riso, Mercimek Kofte, polpette di lenticchie rose e il classico kebab.

Il periodo migliore per visitare la magnifica città Turca è sicuramente d’inverno il più vantaggioso dal punto di vista economico, sia nei voli che gli hotel con costi vantaggiosissimi ma Istanbul è una bellissima città tutto l’anno!

Durante l’estate avremo un clima più afoso e umido con improvvisi temporali estivi anche se le precipitazioni sono abbastanza scarse. I mesi più propizi restano la primavera e l’autunno quando il clima rimane mite con temperature tra 15 e 25 gradi, clima ideale per gidere di piacevoli passeggiate. Durante il periodo primaverile avrete la possibilità, di ammirare gli incantevoli giardini di Istanbul in piena fioritura tra cui le innumerevoli distese ditulipani, e bellissimi fiori rosa degli alberi di Giuda.

Fate attenzione all’abbigliamento in questi luoghi, evitare minigonne e abiti scollate durante le visite alle mosche e luoghi sacri, nel rispetto di questi luoghi religiosi, abbigliandosi in maniera consona.